visitatori

giovedì 21 marzo 2013

i valori cattolici

Residuato bellico.
Dopo i conflitti della campagna elettorale, ho trovato 'sto volantino dimenticato sul parabrezza di una macchina in sosta vicono una nota parrocchia della città. E' un po' sgualcito ma si legge ancora bene: No all'IMU, SI al suo rimborso in contanti - e di seguito la frase stupefacente: PER I VALORI CATTOLICI scegli SILVIO B., mentre il disegno nel simbolo elettorale raffigura stilizzata una famiglia del mulinobianco, con la mamma il papà e due bambini piccoli che si tengono tutti per mano.

Ho letto e riletto, nel dubbio di aver visto male e mi chiedevo:
che c'entrano i valori cattolici in questo volantino?
DALL'ALTO AL BASSO:
che c'entrano i valori cattolici con i CONTANTI? 
I cattolici, notoriamente, pensano all'anima e allo spirito mentre invece i contanti sono elementi del deprecato materialismo. E allora perchè parlano di contanti? Non bastava solo promettere il rimborso? Perchè in contanti?
Non sarà la stessa suggestione usata dai compro-oro che pubblicizzano sempre il pagamento in contanti.
Nel volantino i candidati si rivolgono, forse, a quell'elettorato che, alla canna del gas, ha bisogno di vendersi l'oro?
Vogliono forse suggerire l'idea che per fare un po' di soldi è meglio vendersi il voto che gli oricini di famiglia? Un voto vale meno del braccialetto. Vuoi mettere l'oro col voto, i soldi con la democrazia? Meglio quattro soldi, no? A che tipo di elettori si rivolgono? Ai cattolici? E cosa c'entrano mai i valori cattolici col tristo fenomeno del voto di scambio? O no?
che c'entrano i valori cattolici con l'IMU ?
L'IMU è una tassa, e le tasse vanno pagate; voglion proprio significare questo i vangeli quando dicono: Reddite quae sunt Caesaris Caesari et quae sunt Dei Deo - a Cesare quel che è di Cesare e a Dio ecc. - cioè un buon cattolico obbedisce alle autorità e alle leggi civili e quindi paga correttamente le tasse.
Al contrario, chi scrocca i servizi statali ed evade le tasse, non è un buon cattolico.
che c'entrano i valori cattolici con Berlusconi?
Non dicono i valori cattolici che i divorziati son fuori della chiesa? e lui invece è pluri-divorziato;
Non dicono i valori cattolici che - peccato contra sestum - i rapporti sessuali fuori del matrimonio non sono ammissibili?
Non dicono i valori cattolici che è più facile che un cammello passi nella cruna di un ago che un ricco nel regno dei cieli? E invece lui è molto ricco.

E allora come la mettiamo con 'sti valori cattolici? 
Come mai i proprietari dei valori cattolici lasciano che si stampino certi volantini senza denunciare che in quelle righe si contravviene al comandamento del nominare invano?
O devo invece pensare che i valori cattolici sono come i valori dello sport?
                                                                                                 (w/cody)*
http://w-cody.blogspot.it/2012/03/i-valori-dello-sport.html