visitatori

venerdì 17 luglio 2015

Matera, l'unica città senza ferrovia e senza sala consiliare


Consiglio comunale di Matera in un Auditorium privo di accessi per disabili, interrogazione di Materdomini (M5s)


E sì, fino a ieri la sala consiliare Pasolini giù al Circo, infatti, era gremita di disabili che ogni giorno andavano lì, numerosi e trepidanti, ad ascoltare il Consiglio comunale e oggi invece, quelle moltitudini, si vedono negato questo diritto.
Menomale che ci sono i 5 stelle ! 
Piuttosto: 
dite che esiste un altro municipio al mondo costruito senza la sala consiliare? 
Come una chiesa senza l'altare, come un cinema senza lo schermo, come un ristorante senza la cucina, costruirono un municipio nuovo di zecca con le finestre alla moda e si dimenticarono … la sala consiliare, la parte più importante, il luogo della democrazia.
Come fu possibile?
Ma soprattutto: come diavolo fecero a non accorgersene tutti quelli che, esaminato il progetto, lo approvarono? 
E infine: qualcuno ricorda - per caso - chi fossero gli amministratori comunali dell'epoca, oltre agli immarcescibili democristiani ?