visitatori

domenica 30 aprile 2017

clero in TV



Preti e suore in contemporanea nel pomeriggio TV di oggi. Su Rai 1, Rai 2, TRM, Telenorba, clero a reti unificate: non può essere una coincidenza. Divorzi e corna di soubrette e subito dopo un prete, poi un delitto irrisolto e un altro prete, una ragazza scomparsa e poi un vescovo e una suora. Poi la pubblicità per l'8x1000 alla chiesa con un prete che, al pari di tutti gli altri inserzionisti, dalle sottilette ai detersivi, chiede soldi. 
Preti, pettegolezzi e superstizioni. E soldi. Questi i "contenuti" che vengono imposti ai teleutenti. Questa la funzione formativa educatrice della TV; così vogliono che siano gli italiani: ignoranti, pettegoli e superstiziosi. Non ci si salva più.