visitatori

domenica 10 luglio 2011

Matera - stupro

Forse non sapremo mai a chi si riferisse il "writer" estensore della forte accusa comparsa sui muri di un noto istituto scolastico della città. Al preside? agli insegnanti di quella scuola?, ai bidelli? ai libri troppo pesanti per lo zaino? All'insegnante di italiano delle elementari o delle medie o delle superiori?

Forse non sapremo mai quale umana tragedia abbia potuto ispirare un pensiero così radicalmente oppositivo.

Viviamo fra gli indignados antagonisti e non ce ne eravamo accorti.

Per certo sappiamo che di stupro si tratta, di stupro della grammatica, oltre che della parete urbana.

Una classe dirigente ignorante ce l'abbiamo già.

Se questi sono l'alternativa, credo che siamo nei guai.

Se questi sono gli indignados, stiamo frescos...