visitatori

sabato 11 febbraio 2017

la Curia presenta il conto ai terremotati







Il sacro fabbricato in questione detto Casa Gioiosa immagino sia stato costruito a spese dello Stato italiano e su detto fabbricato la Curia non paga ICI né IMU e - c'è da scommetterci - nessun altra tassa. Altro che Onlus! E' evidente che si tratta, a tutti gli effetti di ditta sfacciatamente a fini di lucro. Padronissimi, ma che si tolgano la maschera della carità che serve solo a mungere altri soldi dai fedeli con la coscienza un po' pesante ai quali promettono indulgenze e beatitudine post mortem, in cambio di contanti hic et nunc.