visitatori

sabato 7 novembre 2015

UNA REPUBBLICA FONDATA SUI MARPIONI

(...) La “dazione”, insomma, da pudendo retaggio medievale per la consacrazione di resti umani all’altare come “reliquie”, assurge oggi a moderno e distintivo italico costume; “Il Corrotto”, da verosimile figura dei Tarocchi come Il Mago, La Papessa o L’Appeso, diviene personaggio e stemma nazionale – un Sanpatrizio de noialtri –  degno di comparire in ogni Carnevale al posto d’onore accanto ai classici Brighella, Balanzone e Arlecchino, senza scordare Pantalone che è quello che ha poi da pagare il conto. (...)