visitatori

sabato 7 novembre 2015

UNA REPUBBLICA FONDATA SUI MARPIONI

(...) La “dazione”, insomma, da pudendo retaggio medievale per la consacrazione di resti umani all’altare come “reliquie”, assurge oggi a moderno e distintivo italico costume; “Il Corrotto”, da verosimile figura dei Tarocchi come Il Mago, La Papessa o L’Appeso, diviene personaggio e stemma nazionale – un Sanpatrizio de noialtri –  degno di comparire in ogni Carnevale al posto d’onore accanto ai classici Brighella, Balanzone e Arlecchino, senza scordare Pantalone che è quello che ha poi da pagare il conto. (...)




3 commenti:

  1. Eccellenza Reverendissima…

    la risposta è nei termini ipocrisia, religione oppio dei popoli e via saziando.
    L'invito alla Chiesa a spogliarsi del superfluo,..il potere è negli auspici dei pur di spirito,,... perché è di essi il regno dei cieli. In terra comandano le gerarchie. Un Pater, un Ave e un piatto di fave sulla strada del pentimento.
    Siamo al terzo millennio e si sprecano le encicliche. Io ne aspetto una: la ''Populorum regressio'' ma non ho soldi abbastanza per ungere il mozzo...di grasso il bastimento del Cupolone. Avanti nocchiero Palinuro,,,
    (FM)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Medioevo prossimo venturo???
      Fil.

      Elimina
  2. sono 2 mila anni!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina